Volley Alberobello: la vittoria diventa un tabù

di Redazione GoValleDItria mercoledì, 12 febbraio 2014 ore 12:25

Pesante sconfitta sul campo del Gioia del Colle. Prossima partita contro la capolista.

ALBEROBELLO - Continua il mal di sconfitta per la formazione della città dei trulli. La sosta in campionato non ha riportato i segnali sperati, aumentando la crisi di risultati negativi con la quinta sconfitta consecutiva subita nella prima giornata di ritorno. Un pesante 3-0 quello ottenuto sul campo dell’A.S.D. Pallavolo Gioia del Colle che non lascia spazio ad attenuanti: a complicare le cose le assenze dei due centrali titolari Debrando e Menna, sostituiti da Notarnicola e con il ritorno in campo del mister Pugliese dopo quasi tre anni. Rimane invariata la restante parte della formazione iniziale con Polignano-Mangini a comporre la diagonale palleggiatore-opposto, Di Brindisi e Mignozzi schiacciatori e Tinelli libero.

I primi indizi sulla difficoltà della gara si avvertono sin dall’inizio del primo set dove la squadra locale,supportata dall’esperienza dei terminali d’attacco Antelmi e Montuoso, parte con il piede sull’acceleratore portandosi sul 7-1. Timida la reazione dei giallo-blu condita però da pesanti errori in battuta: il Gioia approfitta degli errori avversari vincendo il primo parziale per 25-14.
La musica non cambia anche nel secondo set, nonostante l’innesto di Antonacci al palleggio: sale il nervosismo tra Mangini&co., incapaci di reagire e di riaprire i giochi, chiudendo il set con lo stesso punteggio della prima frazione di gioco. L’unica consolazione arriva nel set successivo con gli ingressi dei giovani alberobellesi Palasciano e Di Carlo, al posto di Di Brindisi e Tinelli, i quali tengono accesa la speranza fino a metà del parziale, quando Gioia dilaga e chiude la partita sul 25-10.

Deluso il Presidente Claudio Sisto, che non fa mancare segnali di autocritica: “Una sconfitta pesante senza alibi, proprio per il modo con cui è arrivata; se nelle precedenti i ragazzi hanno comunque cercato di lottare nonostante il risultato finale, la prestazione di oggi ha mostrato un’involuzione non solo nel gioco ma nel carattere, in alcuni frangenti remissivo. Confido nell’intelligenza dei giocatori nel recuperare un equilibrio mentale sin da subito e che la prossima gara contro la capolista Lucera possa portare nuovi stimoli.” Sull’andamento del campionato: “Sarebbe stato utopico ripetere il bel campionato della passata stagione, lo sapevamo ed ora ne siamo più che convinti: ciò non toglie che si deve comunque perseguire un risultato, seppur minimo, come quello della permanenza. Ne va della buona riuscita della programmazione, non solo della squadra maggiore ma dell’intero settore giovanile che ha nella Serie D il punto di arrivo ”.

Proprio dal settore giovanile arrivano i risultati positivi dell’ultimo weekend: il gruppo under 15/17 conquista la seconda vittoria consecutiva nel campionato di 2 divisione,anch’esso di scena Gioia contro il Volleygioia.it; per i ragazzi di Aldo Spicolo un netto 3-0, mostrando notevoli segnali di crescita.

Anche l’under 14 si è resa protagonista con il concentramento casalingo della domenica, chiuso con una vittoria con la Materdomini ed una sconfitta di misura nel match che valeva la testa della classifica  contro la New Mater: i ragazzi del duo Comparelli – Di Carlo si mantengono saldi in seconda posizione, valido per l’accesso ai quarti di finale.

 

Tempo stimato di lettura: 1' 20''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social







Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!