Volley Alberobello: un solo punto ad Andria

di Redazione GoValleDItria venerdì, 28 febbraio 2014 ore 11:04

Intanto la seconda divisione sale al primo posto.

ALBEROBELLO - Nona sconfitta in quel di Andria per gli uomini giallo-blu, che perdono l’occasione di raggiungere la squadra locale al settimo posto: eppure c’erano tutti i presupposti per far bene, dopo la bella vittoria contro la capolista Lucera nella scorsa giornata. Il sestetto iniziale vede scendere in campo Polignano al palleggio con capitan Mangini opposto, al centro la coppia formata dal mister Pugliese e De Brando, di banda Mignozzi e Di Brindisi con il giovane Di Carlo nel ruolo di libero.

La gara si preannuncia equilibrata, a giudicare dall’andamento del primo set dove entrambe le squadre lottano punto a punto; solo nel finale la squadra locale allunga vincendo il parziale 25-22. Nel secondo parziale l’Alberobello mette in mostra la propria esperienza soprattutto in attacco, con Mangini in grande spolvero, autore di 25 punti finali: la squadra giallo blu gestisce, non con qualche patema, il vantaggio iniziale portandosi in parità (25-20). Terzo set di stampo giallo-blu dove Pugliese & co. sfruttano bene il turno in battuta e si portano in vantaggio, timida la reazione della squadra locale che tenta un recupero solo a conclusione della frazione di gioco, fermandosi solo sul 25-15 per l’Alberobello. Quando tutto faceva pensare ad una strada in discesa per la vittoria ecco che i giallo-blu accusano un evidente calo fisico e mentale, dando spazio alla rimonta dell’Andria che pareggia il conto dei set (25-15 nel quarto parziale) e, spinti dal caloroso pubblico del Polivalente spengono le speranze di vittoria dei giallo-blu, incapaci di reagire,  vincendo al tie-break con un perentorio 15-4.

Ora bisognerà rimboccarsi le maniche e ripartire dalla prossima gara in campionato: domani alle 16 arriverà la squadra dell’Aeronautica Militare. Una gara assolutamente da non sottovalutare poiché la compagine barese segue solo di una lunghezza: servirà la massima concentrazione per far risultato contro le squadre che seguono in classifica (la prossima trasferta sarà contro la penultima Trinitapoli) per ambire a posizioni tranquille.

Se nel pomeriggio di domenica è arrivata la sconfitta con la squadra maggiore, la squadra della 2 divisione conquista un’importante vittoria nella gara di Sannicandro di domenica mattina. Anche qui la gara finisce al tie-break che consente di salire in vetta alla classifica del girone B, non senza qualche patema dovuto a un inizio non esilarante da parte dei giovani atleti e a qualche decisione arbitrale molto dubbia da entrambe le squadre. Ora inizia una serie di quattro scontri diretti che decideranno le sorti del campionato, ad iniziare da domenica prossima in casa contro il Modugno: appuntamento alle ore 11.00 al palazzetto dello sport.

Due ore prima scenderà in campo l’under 14 nel sesto turno della prima fase contro le formazioni del Putignano e Locorotondo: per i ragazzi allenati da Daniele Comparelli e Michele Di Carlo basterà solo un punto per confermarsi al secondo posto ed accedere ai quarti di finale.

 

Tempo stimato di lettura: 1' 30''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social







Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!