Napolitano lascia il Quirinale

di Redazione GoValleDItria mercoledì, 14 gennaio 2015 ore 17:07

Entro fine mese la nomina del successore

ROMA – Giorgio Napolitano lascia il Quirinale. Lo aveva annunciato e lo ha fatto.

Dopo circa nove anni di mandato, il più longevo Presidente della Repubblica italiana ha rassegnato – alle ore 10.35 di questa mattina (14 gennaio) - le proprie dimissioni. A leggere in Aula le ragioni di tale scelta, la presidente della Camera, Laura Boldrini, cui ha fatto seguito un lungo applauso e una standing ovation da parte della maggioranza. Rieletto per due volte al Colle e sulla soglia dei 90 anni, Napolitano torna a casa dopo aver ottenuto gli onori militari.

Sino alla nomina del successore, le funzioni di Capo dello Stato saranno svolte dal Presidente del Senato, Piero Grasso. Nel frattempo, però, il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi ha annunciato che il nuovo Capo dello Stato potrebbe essere nominato entro fine mese. C’è riserbo assoluto sui nomi, ma il premier ha dichiarato la necessità di individuare una persona capace di richiamare i gruppi dirigenti di tutti i partiti a una scelta di grande responsabilità.

#GraziePresidente l’hashtag utilizzato da Matteo Renzi su Twitter per salutare Napolitano. 

 

Tempo stimato di lettura: 30''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social







Commenti recenti

  • taranto nino

    forse é opportuno aggiiugere una piantina con il percorso alternativo

    Mostra articolo
  • Moretti Lorenzo

    Tutto molto bello, fare prevenzione e' sempre meglio che intervenire quando il fattaccio e' gia' avvenuto. A proposito che ne dite di redarguire...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!