Crescono i mutui ma consolidano una fase di cedimento. Brindisi la provincia più brillante

di Redazione GoValleDItria lunedì, 6 febbraio 2017 ore 15:47

A trainare la salita sono stati soprattutto i mutui di acquisto

Rallenta ma prosegue la crescita del volume di mutui erogati in Italia. Complessivamente nei primi 9 mesi del 2016 sono i finanziamenti destinati alla “casa” sono cresciuti di oltre il 50% rispetto all’anno precedente. A trainare la salita sono stati soprattutto i mutui di acquisto, specialmente grazie a al ritorno dei giovani sul mercato immobiliare (approfondimenti su http://www.spaziomutui.com/libro/mutuo-prima-casa-giovani.htm).

In Puglia come si sono dimostrati i residenti? Il trend durante l’anno è stato brillante per i primi 6 mesi, ma il periodo che va da giugno e settembre ha visto i pugliesi distogliere l’attenzione dal mattone: in tre mesi, rispetto allo stesso trimestre dell’anno prima, c’è stata una contrazione superiore al 7%.

Secondo l’analisi fatta da Tecnocasa il comportamento a livello di province è stato abbastanza disomogeneo. In particolare l’unica provincia che non ha subito alcuna contrazione è stata solo Lecce, che ha visto rallentare le erogazioni dei mutui, mantenendo comunque un trend superiore al 3% nell’ultimo trimestre, che le hanno permesso di chiudere i 9 mesi con un aumento quasi pari a 30%. Contrazione molto contenuta, al di sotto di un punto percentuale per Foggia, che chiude con più del 26%.

Nonostante la contrazione dell’ultimo periodo la provincia che ha chiuso con il maggior volume di mutui erogati è stata Brindisi con oltre 35% in più, seguita da  Barletta-Andria-Trani con un aumento del 25%, seguita da Taranto con circa il 20% e quindi a chiudere Bari con circa il 18%. Taranto ha perso molto terreno proprio nella parte finale dell’anno, avendo perso oltre l’11% di erogazioni di mutui rispetto al trimestre del 2015.

Secondo gli esperti, nonostante la politica monetaria si sia confermata più accomodante e i tassi rimangano ai minimi storici, le erogazioni dei mutui in regione, come accade in praticamente tutte le altre regioni italiane, stanno palesando un momento di grande difficoltà. A preoccupare sono soprattutto gli effetti che ciò potrà avere sul mercato immobiliare che non ha ancora preso la via della ripresa.

Atttribuzione

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social







Commenti recenti

  • StevensibEX Stevensib

    aOur company offers a wide variety of non prescription products. Visit our health site in case you want to feel better with a help of health...

    Mostra articolo
  • MicahWekXJ MicahWek

    Our company offers supreme quality health products. Visit our health contributing website in case you want to strengthen your health....

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!