Bellezze della Murgia: lo stagno di Mangiato

di Redazione GoValleDItria mercoledì, 15 giugno 2016 ore 07:01

Natura, arte e paesaggio con Serapia

MARTINA FRANCA - Domenica 19 Giugno, la cooperativa Serapia propone un'escursione tra i boschi della monumentale Masseria Mangiato fino a raggiungere lo stagno più bello della Murgia.

La giornata prenderà avvio dallo splendido complesso architettonico di Masseria Mangiato, tra Martina Franca e Alberobello, egregiamente custodita dalla famiglia Chirulli dove ne visiteremo la cappella riccamente affrescata, espressione della fede e dell'arte pittorica locale.
 
Attraverseremo il bosco di fragno, con querce secolari, fino al suggestivo stagno di Mangiato dove, tra il canto degli usignoli e il gracidare delle rane in amore, conosceremo la delicata realtà di questo inaspettato e prezioso ecosistema della Murgia.
 
Lo stagno, circondato dal bosco di querce, ospita rane verdi, raganelle e tritoni italiani, oltre ad eleganti libellule che utilizzano i capolini dei cardi dei lanaioli come posatoi privilegiati per la sosta. 
 
Dopo aver consumato il pranzo a sacco, percorreremo strade di campagna, tra campi di foraggio, vigneti, boschi e oliveti, fino a ritornare in masseria con un itinerario ad anello, nel primo pomeriggio.
Info e dettagli
 
Percorso: lunghezza 7 km, di bassa difficoltà e su strade di campagna brecciate e asfaltate.
Quota di partecipazione: 10 euro (5 euro i bambini da 6 a 10 anni). Comprende escursione guidata e contributo a Masseria Mangiato.
Durata: dalle ore 9.30 alle ore 16.00.
Pranzo: a sacco e a carico dei partecipanti.
Raduno: ore 9.30 presso Agriturismo Masseria Mangiato, Martina Franca (TA).
Coordinate geografiche:  N 40°44,939' - E 17°15,565'
Note: scarpe da ginnastica e abbigliamento comodo.
 
Prenotazione: online bit.ly/stagnodimangiato o telefonando al 366 5999514.
 
 
Tempo stimato di lettura: 30''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social







Commenti recenti

  • taranto nino

    forse é opportuno aggiiugere una piantina con il percorso alternativo

    Mostra articolo
  • Moretti Lorenzo

    Tutto molto bello, fare prevenzione e' sempre meglio che intervenire quando il fattaccio e' gia' avvenuto. A proposito che ne dite di redarguire...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!