La Valle d'Itria si tinge di rosa

di Redazione GoValleDItria giovedì, 11 maggio 2017 ore 12:58

Tutto pronto per il passaggio del Giro d'Italia

DALLA VALLE - La Valle d'Itria si tinge di rosa.

Grande fermento, infatti, si respira in questi giorni in Valle d'Itria per il passaggio del Giro d'Italia, giunto quest'anno alla sua centesima edizione.

Ormai manca poco e le amministrazioni di Martina Franca, Ceglie Messapica, Cisternino, Locorotondo ed Alberobello (arrivo di tappa) hanno predisposto tutte le misure necessarie atte a garantire la riuscita dell'evento che avrà luogo domani, venerdì 12 maggio.

La tappa in sè non presenta grosse difficoltà in quanto per lo più pianeggiante per i primi 140 km con strade prevalentemente ampie e rettilinee. Tappa, quindi, adatta ai velocisti, i quali, al pari degli altri, dovranno però prestare attenzione nei tratti cittadini. In corrispondenza del Bosco delle Pianelle a Martina Franca è previsto un GPM. L'ultima parte, da percorrere in piena Valle d'Itria, risulta molto impegnativa per la serie di attraversamenti pedonali e per la presenza di rotatorie, spartitraffici, isole pedonali, pavé, dossi. L'arrivo è previsto ad Alberobello, per la prima volta città di tappa, intorno alle ore 17:30.  

Quindi, la spettacolare bellezza dei trulli accoglierà i più forti corridori al mondo, i quali, ne siamo certi, al pari di milioni di telespettatori, non potranno che ammirare ed entusiasmarsi davanti alle particolari architetture del nostro territorio. Non resta che indossare qualcosa di "rosa" e recarsi domani sul percorso di gara per tifare e salutare l'arrivo dei ciclisti; il tutto in una cornice di gioia e sano divertimento.

 

Tempo stimato di lettura: 30''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social







Commenti recenti

  • MicahWekXJ MicahWek

    Our company offers supreme quality health products. Visit our health contributing website in case you want to strengthen your health....

    Mostra articolo
  • taranto nino

    forse é opportuno aggiiugere una piantina con il percorso alternativo

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!