Continua la febbre per la popolarissima serie The Walking Dead

di Redazione GoValleDItria mercoledì, 11 aprile 2018 ore 19:37

The Walking Dead rappresenta una delle punte di diamante della AMC che continua a credere e ad investire in questa serie

The Walking Dead rappresenta una delle punte di diamante della AMC che continua a credere e ad investire in questa serie. Il primo episodio risale al 2010, e la serie ha ora l'appoggio di un pubblico di appassionati che è cresciuto in modo costante nel corso degli anni grazie alla trasmissione degli episodi in Italia su Fox TV. Parlando di numeri, nella sua prima stagione formata da sei episodi The Walking Dead è partito con una media di 5,24 milioni di spettatori e un punteggio di 2,7 nella fascia demografica compresa tra i 18 e i 49 anni. Nalle seconda stagione ha raggiunto 6,9 milioni di spettatori e un punteggio di 3,6 fino al balzo definitivo con una media di 14,4 milioni di spettatori e un punteggio di 7,4 nella quinta stagione, il suo massimo picco di ascolti.

La stagione più sfortunata secondo le statistiche sembra essere stata la terza insieme alla mid-season premiere che non è proprio decollata, ma nonostante questo calo il produttore esecutivo della saga Greg Nicotero non sembra preoccupato per l'ottava serie in onda su FOX, una stagione che tra l'altro ha richiesto un durissimo lavoro di post produzione e di realizzazione di effetti speciali, confermando l'inizio delle riprese della nona edizione con un cast di attori nuovi del calibro di Christian Serratos, Ross Marquand, Austin Amelio, Tom Payne e Steven Ogg.

Intanto per chi sta seguendo gli episodi in onda, i sopravvissuti e seguaci di Rick ci riservano ancora momenti emozionanti e colpi di scena imprevedibili, uno tra tutti il mutato rapporto che lega l'ex sceriffo di Atlanta e il leader dei Salvatori a causa delle lettere lasciate da Carl. L'evoluzione definitiva e il suo epilogo sembrano ancora lontani, certo è che la perdita di Carl ha riaperto i giochi, assieme ai colpi di scena avvenuti nell'ultimo capitolo andato in onda. A chi chiederanno aiuto i nostri protagonisti? Il destino è più incerto che mai e la pace tanto voluta da Carl sembra davvero qualcosa di impossibile mentre lo scontro è sempre più vicino...

 

The Walking Dead: la serie dalle mille sfaccettature

Nonostante l'offerta televisiva sia oggi sempre più concorrenziale e varia, The Walking Dead è ancora una delle serie più amate di sempre, tanto che Josh Sapan, amministratore delegato della AMC, ha ribadito la volontà del gruppo di voler sviluppare ancora di più la parte di franchise migliorando il rapporto contenuto/prodotto. Questo desiderio viene confermato da Scott M. Gimple, il creatore e produttore esecutivo della serie che ha intenzione di sviluppare nuovi progetti collegati all’universo zombie del fumettista e creatore americano Robert Kirkman, espandendo il franchise su nuove piattaforme sia attraverso prodotti tradizionali, sia con qualcosa di innovativo dal ritmo e formato diversi, che lascerà il pubblico senza fiato, a partire dai nuovi spin-off di 16 episodi come Fear the Walking Dead fino alle miniserie come Flight 462 e Red Machete.

Esistono già comunque altri modi per rivivere il mondo apocalittico di questa saga con uno spirito competitivo: il sito di intrattenimento online casinò Betway, che propone ai suoi giocatori oltre 80 tipologie di slot machine, offre anche quella ispirata a questa fortunata e seguitissima serie tv, sviluppata da Microgaming, ovvero Lost Vegas. Una delle particolarità di questa slot è la possibilità di scegliere quale ruolo ricoprire: l'utente può decidere se essere uno zombie oppure un sopravvissuto in fuga, proprio come i protagonisti della serie. L'universo dei video giochi non si ferma qui, con un'offerta di prodotti online di altissima qualità, come il gioco State of Decay sviluppato da Microsoft, in cui la gestione del gruppo risulta fondamentale per la sopravvivenza nello scontro con le feroci creature non morte, come abbiamo visto nelle stagioni della serie. Un altro gioco che merita di essere citato è l'applicazione scaricabile gratuitamente su cellulare The Walking Dead No Man's Land sviluppata da Next Games, che rappresenta un ottimo prodotto strategico e tattico in cui è possibile poter personalizzare i sopravvissuti e scegliere la squadra migliore per sconfiggere gli avversari, in costante bilico tra la vita e la morte. Ultimo ma non meno importante The Escapists, rivelazione indie che ha conquistato ben seicentomila giocatori a livello mondiale, dedicato alla saga e che ripercorre la trama narrativa, rispettando la cronologia del fumetto per un totale di quattro livelli più un tutorial introduttivo: il protagonista Rick è al comando di un gruppo di sopravvissuti che deve a tutti i costi mantenere vivi cercando vie di fuga sicure e portando a termine diverse missioni pericolose che ne garantiranno la sopravvivenza.

The Walking Dead, come si intuisce facilmente, è un marchio camaleontico e molto versatile, che si adatta a tantissimi generi diversi con un merchandising in continua evoluzione. La speranza dei tantissimi fan italiani è quella che gli sviluppatori non smettano di sfruttare al massimo la grande forza evocativa presente in tutti i suoi personaggi per creare sempre più giochi dal grande coinvolgimento emotivo oltre che di buon livello strategico.

 

Atttribuzione

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social







Commenti recenti

  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo
  • PeterCizEF PeterCiz

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!