Verde urbano e mancato rispetto delle linee guida per la sua gestione a Martina

di Redazione GoValleDItria domenica, 13 novembre 2016 ore 12:37

Interviene il "Forum per la tutela del territorio di Martina Franca"

MARTINA FRANCA – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa diramato dal "Forum per la tutela del territorio di Martina Franca".
 
Sette anni fa il Forum per la tutela del Territorio di Martina Franca consegnò alla città e al Sindaco dell'epoca le "Linee guida per la gestione del verde urbano". Dopo anni di azioni disordinate e distruttive agite sul patrimonio arboreo della città, era urgente fissare dei criteri che regolamentassero gli interventi. La Giunta comunale, pur con qualche modifica, adottò il documento con Delibera di Giunta Comunale n. 541 del 19/12/2013. Purtroppo le deliberazioni non sempre concordano con le azioni concrete. È il caso degli ultimi abbattimenti di pini nel giardino della Scuola Materna Giovanni XXIII oggetto di lavori di ristrutturazione.
 
Secondo le Linee guida l'abbattimento di un albero può essere effettuato previa la relazione di un tecnico competente, in modo da certificare la necessità dell'intervento. Inoltre, al fine di mantenere un bilancio equilibrato del patrimonio verde, è necessario piantare altri alberi in misura sufficiente a risarcire il volume del verde abbattuto.
In pratica, se un albero adulto viene abbattuto, è  necessario mettere a dimora nella città un numero di alberelli la cui chioma, complessivamente, compensi in volume quella abbattuta. 
 
Questo tipo di risarcimento permette di non diminuire l'effetto salubre del verde sulla qualità  dell'aria urbana e, in sostanza , di non penalizzare i residenti. È noto, infatti, il potere filtrante che hanno gli alberi rispetto ai principali inquinanti emessi dai gas di scarico. Per non parlare del valore paesaggistico delle alberature: la cultura di una città si misura in volume di verde pubblico.
Anche i lavori di rifacimento dell'asfalto nella parte sottostante la Chiarelli a Villa Carmine, sono stati eseguiti senza rispettare le Linee guida: l'area di pertinenza, cioè la parte di terreno sottostante gli alberi che permette alle radici di arieggiare e di fruire di acqua piovana, è stata ridotta a poche decine di centimetri.
 
Evidentemente i responsabili degli interventi non conoscono o non applicano la Linee guida. Il Forum sollecita il Commissario, i Dirigenti e i funzionari del Comune a prendere atto del documento e a rispettarne i principi in ogni lavoro che preveda interventi sul verde della città. 
 
 
 
Tempo stimato di lettura: 40''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social







Commenti recenti

  • taranto nino

    forse é opportuno aggiiugere una piantina con il percorso alternativo

    Mostra articolo
  • Moretti Lorenzo

    Tutto molto bello, fare prevenzione e' sempre meglio che intervenire quando il fattaccio e' gia' avvenuto. A proposito che ne dite di redarguire...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!