Martina: controllo del territorio da parte dei Carabinieri

di Redazione GoValleDItria lunedì, 26 settembre 2016 ore 13:00

I risultati dell'operazione

MARTINA FRANCA - I Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Martina Franca hanno dato corso ad una massiccia attività di controllo del territorio che si è tenuta in tutta l’area di competenza della Compagnia, ricomprendendo, pertanto, non solo il Comune di Martina Franca, ma anche quelli delle Stazioni di San Giorgio Jonico, Grottaglie e Montemesola. 
 
Il servizio, che ha visto impiegato un cospicuo numero di pattuglie, è stato proficuo anche grazie al prezioso supporto fornito da un velivolo del 6° Nucleo Elicotteri di Bari Palese. L’obiettivo è stato improntato alla prevenzione dei reati contro il patrimonio e dello spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti ma anche quello di garantire, con un’accurata vigilanza stradale, il rispetto delle norme del Codice della Strada, in particolare sanzionando coloro che si pongono alla guida in stato di alterazione psico-fisica per garantire e rendere le strade più sicure.
 
L’elicottero istituzionale, inoltre, ha consentito di esercitare un’attività di vigilanza e prevenzione in particolar modo nelle aree rurali dei comuni di Grottaglie e Montemesola, al fine di impedire e contrastare eventuali reati di danneggiamento ai tendoni, e non per ultimo sul comune di Martina Franca.
 
Il servizio ha così permesso di controllare un notevole numero di veicoli in transito lungo le principali arterie della giurisdizione, consentendo la contestuale identificazione dei relativi occupanti.
 
Nel corso dell’attività è stato eseguito un ordine di carcerazione nei confronti di un soggetto riconosciuto colpevole dei reati di rapina e ricettazione commessi in passato.
Un giovane è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica, poiché colto alla guida di autovettura, peraltro priva di copertura assicurativa e revisione, con un tasso alcoolemico superiore al consentito.
Tre persone sono state denunciate a piede libero in quanto colte in compagnia di persone censurate e/o autorizzate, violando le prescrizioni delle rispettive misure cui sono sottoposte.
 
L’attività di contrasto all’assunzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti ha portato invece alla segnalazione, all’Ufficio Territoriale del Governo di Taranto, di 2 giovani colti in possesso di modiche quantità di hashish.
 
 
Tempo stimato di lettura: 40''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social







Commenti recenti

  • taranto nino

    forse é opportuno aggiiugere una piantina con il percorso alternativo

    Mostra articolo
  • Moretti Lorenzo

    Tutto molto bello, fare prevenzione e' sempre meglio che intervenire quando il fattaccio e' gia' avvenuto. A proposito che ne dite di redarguire...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!