Noci: grande successo per l’iniziativa “Puliamo il Buio”

di Redazione GoValleDItria mercoledì, 19 ottobre 2016 ore 15:03

Liberata dai rifiuti la Grave di Civitella

NOCI - Grande successo ha avuto l’iniziativa “Puliamo il Buio”, promossa dal GASP! (Gruppo Archeologico Speleologico Pugliese) del Club Alpino Italiano – Sezione “Donato Boscia” di Gioia del Colle, in collaborazione con Legambiente di Putignano e con il patrocinio del Comune di Noci.
 
Nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 ottobre, è stata quasi interamente ripulita dai rifiuti che la ingombravano la cavità carsica sita nelle campagne di Noci, a 5 Km dal centro abitato, nota come Grave di Civitella. Ciò è stato possibile anche grazie al supporto della Universal Service, ditta che attualmente gestisce il servizio di smaltimento dei rifiuti, e della Protezione Civile.
 
Oltre cinquanta i sacchi di rifiuti rimossi, tra carcasse di animali, scarpe e vestiti, siringhe, residui di medicinali e perfino un fucile. Un vero e proprio scempio al nostro patrimonio naturale, cui il lavoro dei volontari ha posto rimedio, riportando alla luce oltre tre metri della grotta fino ad oggi sommersi dai rifiuti; grotta che adesso è profonda 7 metri con una camera larga circa 25 Mq. Ma l’opera di rimozione dei rifiuti e delle pietre che ingombrano parzialmente l’antro deve essere ancora completata, e si spera quindi che a breve il GASP!, compatibilmente con gli impegni presi su altri fronti, possa nuovamente intervenire per concludere questa meravigliosa impresa.
 
«A nome di tutta l’Amministrazione e dei nocesi ringrazio il GASP!-Club Alpino Italiano per questa bellissima iniziativa, che ci ha consentito di riportare alla luce questa bellissima cavità carsica – ha commentato il vicesindaco Marino Gentile, che ha è stato presente domenica mattina durante l’opera di rimozione dei rifiuti raccolti. – Ritengo che questi luoghi rappresentino per il territorio un’enorme ricchezza e che è nostro dovere, come amministratori, supportare questo tipo di iniziative. L’abbandono indiscriminato di rifiuti nelle nostre campagne, fino a trasformare le nostre cavità naturali in vere e proprie discariche sotterranee, è una vergogna che non può che vederci uniti e coesi nella lotta all’inciviltà».
 
«Mi unisco ai ringraziamenti del vicesindaco, doverosi vista la bontà di tale iniziativa – ha dichiarato il Sindaco Domenico Nisi. – Il nostro territorio conserva veri e propri tesori, di cui spesso ignoriamo l’esistenza, e grazie all’attività di tante associazioni diversamente impegnate nella tutela e nella promozione del patrimonio naturale e non solo, possiamo riscoprirne l’originaria bellezza. È importante sostenere queste iniziative e fare rete, affinché tutti possano godere di questi siti. Il mio augurio è che con l’intensificazione dei controlli che stiamo predisponendo – ha concluso il Sindaco, - questo vergognoso fenomeno dell’abbandono illecito di rifiuti possa essere arginato una volta per tutte».
 
 
Tempo stimato di lettura: 40''
 

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social







Commenti recenti

  • MicahWekXJ MicahWek

    Our company offers supreme quality health products. Visit our health contributing website in case you want to strengthen your health....

    Mostra articolo
  • taranto nino

    forse é opportuno aggiiugere una piantina con il percorso alternativo

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!