Perturbazione in arrivo sulla nostra Regione

di Redazione GoValleDItria giovedì, 19 maggio 2016 ore 18:34

Il bollettino della Protezione Civile

PUGLIA - Un nucleo di aria fredda in quota, di origine Nord-Atlantica sta progressivamente scendendo lungo la nostra Penisola, apportando condizioni di spiccata instabilità che vanno contestualmente trasferendosi dalle regioni settentrionali a quelle centrali, per raggiungere nella giornata di domani, 20 maggio, quelle meridionali. In particolare tale evoluzione apporterà sullo Ionio l’innesco di sistemi temporaleschi particolarmente intensi, che si protenderanno verso la Puglia meridionale, ove sono attesi fenomeni più intensi e persistenti.
 
Sulla base di questa previsionemeteorologicae dell’emissione di un Avviso di Condizioni Meteo Avverse da parte del Dipartimento della Protezione Civile, il Centro Funzionale Decentrato ha dichiarato di allerta ARANCIONE per rischio idrogeologico localizzato suSalento (Puglia-D) a partire dalle ore 8:00 di domani, 20 maggio 2016, per le successive 24 ore. Sulla Puglia meridionale sono previste precipitazioni diffuse e persistenti, a prevalente carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da moderati a elevati. 
 
Sul resto della Puglia centro-meridionale sono previste precipitazioni generalmente sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati. Per le zone di allerta Puglia Centrale Adriatica (Puglia-C), Bacini del Lato e Lenne (Puglia-E) Puglia Centrale Bradanica (Puglia-F), Basso Ofanto (Puglia-G) è stata dichiarata allerta GIALLA a partire dalla mezzanotte del 20 maggio per le successive 32 ore.
 
Le precipitazioni potranno essere accompagnate da frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.
 
La Sezione Protezione Civile, che seguirà l’evolversi della situazione, invita a consultare la tabella degli scenari, per una corretta comprensione degli effetti al suolo attesi per ciascun livello di allerta previsto, e ad attenersi alle raccomandazioni fornite nelle norme di autoprotezione, consultabili sul sito istituzionale della protezione civile pugliese al seguente link: http://www.protezionecivile.puglia.it/wp-content/uploads/2014/06/23/autoprotezione-idro.pdf
 
 
Tempo stimato di lettura: 45''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social







Commenti recenti

  • taranto nino

    forse é opportuno aggiiugere una piantina con il percorso alternativo

    Mostra articolo
  • Moretti Lorenzo

    Tutto molto bello, fare prevenzione e' sempre meglio che intervenire quando il fattaccio e' gia' avvenuto. A proposito che ne dite di redarguire...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!