“Progetto Musicale Gemellaggio”: oggi il benvenuto a Fasano a studenti e docenti

di Redazione GoValleDItria mercoledì, 25 febbraio 2015 ore 07:22

Visite guidate ad Alberobello e ad Ostuni
 

FASANO - Domani, mercoledì 25 febbraio, alle ore 10 nell’aula consiliare del Palazzo municipale, a Fasano, l’Amministrazione comunale saluterà ed incontrerà docenti e studenti del “Progetto Musicale Gemellaggio”, che vede assieme la locale scuola secondaria di primo grado “Bianco-Pascoli” di Fasano e la scuola lombarda “A. Stoppani” di Lecco.

Ad incontrare i rappresentanti dei due istituti scolastici saranno il sindaco di Fasano Lello Di Bari e l’assessore Renzo De Leonardis, per il quale «l’iniziativa progettuale è di estremo interesse, tanto da averla sostenuta in modo pieno, patrocinandola in maniera “robusta” per la sua validità. La musica, intanto, è un elemento educativo che avvicina i ragazzi alla bellezza dell’arte, contribuendo in modo solido allo sviluppo armonioso complessivo di un ragazzo – sottolinea l’assessore De Leonardis -; per altro verso, il progetto fa incontrare due realtà scolastiche e socio-economiche così diverse fra loro che dimostrano come il rapporto nord-sud, senza pregiudizi di sorta, può costruirsi dalla base, anche attraverso l’incontro ed il lavorare assieme di ragazzi e docenti di due scuole che rappresentano il Settentrione ed il Mezzogiorno d’Italia».

Il “Progetto Musicale Gemellaggio” vede anche il patrocinio della Regione Puglia e della Provincia di Brindisi. I ragazzi delle due scuole, nella serata di giovedì 26 alle 18.30, al teatro Kennedy di Fasano, terranno un concerto (ad ingresso libero e con la partecipazione anche dei cori dei locali Circoli didattici). Ai ragazzi di Lecco, inoltre, ed ai loro docenti, saranno riservate pure due visite (con mezzi comunali) nelle cittadine di Ostuni (giovedì 26) ed Alberobello (venerdì 27).  

 

Tempo stimato di lettura: 35''     

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!