Il Gal Valle d'Itria vola in Finlandia

di Redazione GoValleDItria martedì, 13 ottobre 2015 ore 07:17

Per promuovere la Dieta Mediterranea

DALLA VALLE - A partire da oggi, martedì 13 ottobre, il Gal Valle d’Itria, insieme ai Gal partner del progetto di cooperazione LEADERMED, sarà ad Helsinki, capitale della Finlandia, per promuovere il modello alimentare mediterraneo dichiarato patrimonio immateriale dell’Unesco. 
 
La Dieta Mediterranea sarà, così, protagonista per 3 giorni in Nord Europa nell’ambito di una strategia di tutela e valorizzazione delle produzioni tipiche locali alla base della Dieta stessa. Dal 13 al 16 ottobre, quindi, l’intero partenariato, coordinato dal Gal Capo Santa Maria di Leuca, sarà ospite dell’ambasciata italiana ad Helsinki, per costruire un ponte tra la Puglia e la Finlandia. 
 
E’ previsto un ricco programma di iniziative per la messa in rete degli operatori e lo scambio di competenze tra i partner e gli operatori sul tema della Dieta Mediterranea. Vi saranno, infatti, visite alle aziende locali, workshop e incontri BtoB tra gli operatori di settore affinché si condividano le best practices e si gettino le basi per possibili accordi commerciali.
 
È bene ricordare che LEADERMED è un progetto di cooperazione transnazionale a valere sul Piano di Sviluppo Rurale 2007/13 della Regione Puglia (Asse IV – misura 421) il cui partenariato è composto da 15 Gruppi di Azione Locale pugliesi: Gal Alto Salento, Gal Colline Joniche, Gal Conca Barese, Gal Le Città di Castel del Monte, Gal Daunofantino, GalTerra d’Otranto, Gal Valle d’Itria, GalLuoghi del Mito, Gal Serre Salentine, Gal Terra dei Messapi, Gal Meridaunia, Gal Valle della Cupa, Gal Capo di Santa Maria di Leuca, Gal Terre del Primitivo e Gal Terra d’Arneo.
 
 
Tempo stimato di lettura. 30''
 

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!