L'Ecomueseo di Valle d'Itria ha indetto un concorso fotografico

di Redazione GoValleDItria mercoledì, 28 ottobre 2015 ore 07:13

Per immortalare le bellezze della Valle d'Itria

DALLA VALLE - L’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria, in occasione della presentazione della Mappa di Comunità della Valle d’Itria, ha indetto un concorso fotografico tramite il quale i cittadini che abitano i sei comuni ecomuseali (Locorotondo, Alberobello, Monopoli, Fasano, Martina Franca e Cisternino), potranno immortalare un’immagine estremamente significativa della Valle d’Itria.
 
A coloro che intendono partecipare al concorso, infatti,  viene chiesto di fotografare l’elemento che simbolizzi nel miglior modo possibile la Valle d’Itria. 
 
Bisogna dunque immortalare un elemento naturalistico, architettonico o prettamente legato alle tradizioni popolari, facente parte di uno dei sei comuni interessati, in modo che possa cogliere la storia dei luoghi così come è stata tramandata dalla memoria individuale e collettiva, e sensibilizzando, al contempo, la riscoperta dei valori del paesaggio pugliese.                                                                                                                                          
La presentazione della Mappa di Comunità della Valle d’Itria, nonché la cerimonia di premiazione del concorso, si svolgerà il 19 dicembre a Locorotondo. Il termine ultimo per poter partecipare è il 30 novembre 2015.
 
Le iscrizioni dovranno essere effettuate tramite il modulo di iscrizione scaricabile dal sito dell’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria (http://www.ecomuseovalleditria.it/) .
 
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria all’indirizzo ecomuseodivalleditria@gmail.com  o ai seguenti numeri: +39 389.0135790 / +39 320.7944731.
 
 
Tempo stimato di lettura: 30''
 

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!