Ecco come partecipare a "PerBacco che Vicoli"

di Redazione GoValleDItria sabato, 31 ottobre 2015 ore 07:29

La manifestazione si svolgerà a Martina Franca dal 20 al 22 novembre

DALLA VALLE - Il Gal Valle d’Itria ha emanato un Avviso Pubblico per la assodare le manifestazioni di interesse volte alla partecipazione, in qualità di espositori, per l’evento PerBacco che Vicoli, che si svolgerà a Martina Franca dal 20 al 22 novembre. 
 
La partecipazione a “PerBacco che Vicoli” è riservata ad operatori dell’artigianato enogastronomico ed artistico dei comuni di Cisternino, Locorotondo e Martina Franca. Saranno ammessi fino a 7 operatori. 
 
Qualora ci fossero richieste di partecipazione da un numero di operatori superiore a 7, la selezione sarà effettuata secondo i seguenti parametri in ordine di priorità: prima partecipazione in qualità di co-espositori del Gal Valle d’Itria ad eventi nel rispetto dei principi della non discriminazione, parità di trattamento e rotazione della partecipazione; ordine di arrivo delle conferme di partecipazione;  copertura dei diversi segmenti di offerta e delle diverse categorie di operatori.
 
Si specifica, altresì, che la partecipazione alla manifestazione è a titolo gratuito e che l’organizzazione garantisce lo spazio espositivo e l’allaccio elettrico. 
 
Ai fini della migliore riuscita possibile, gli espositori dovranno promuovere e commercializzare l'offerta agroalimentare ed artigianale del territorio della Valle d’Itria, garantire la presenza nei giorni e negli orari del programma della manifestazione, assumersi la responsabilità della gestione del proprio spazio espositivo,  provvedere in forma autonoma al raggiungimento della sede della manifestazione, al trasporto del proprio materiale e all’allestimento dello spazio dedicato. 
 
Gli operatori interessati dovranno far pervenire la manifestazione di interesse con qualsiasi mezzo, entro il 6 novembre al seguente indirizzo: Gal Valle d’Itria, via Cisternino, n. 281, 70010 Locorotondo.  
 
Non saranno prese in considerazione le domande di partecipazione pervenute oltre il termine di scadenza o in assenza anche di uno solo dei requisiti richiesti. 
 
Per maggiori informazioni l’avviso è stato pubblicato sul sito internet e sulla bacheca del GAL “Valle d’Itria”. Inoltre si può contattare il GAL “Valle d’Itria” Scarl - Via Cisternino, n. 281 -70010 Locorotondo, o inviare una mail a info@galvalleditria.it, visitare il sito www.galvalleditria.it, telefonare al numero 080/2376648 o inviare un fax allo 080/2378304.
 
 
Tempo stimato di lettura: 40''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!