Territolio dei Trulli primo olio Dop italiano

di Redazione GoValleDItria mercoledì, 11 novembre 2015 ore 07:59
Il 12 novembre tavola rotonda a Castellana-Grotte presso la Masseria Papaperta.

PUTIGNANO - Spicca il volo il progetto “Olio Dop Terra di Bari”, ideato e promosso dal Gruppo di Azione Locale “Terra dei Trulli e Barsento” in collaborazione con Assoproli Bari ed approvato dalla Regione Pugliain applicazione della Misura 331 –Azione 2 del programma di Sviluppo Locale 2007-2013, con l’obiettivo di incentivare l’attuazione di azioni di informazione sul  territorio locale e sulle sue eccellenze attraverso uno dei prodotti tipici più importanti: l’Olio Extravergine d’Oliva a denominazione di origine protetta - Murgia dei Trulli e delle Grotte.  
 
Dopo varie azioni di start up, tra cui l’organizzazione di due workshop che hanno coinvolto operatori del comparto agricolo e operatori del settore turistico svolti presso l’Oleificio Sociale Cooperativo “A. Viterbo” di Castellana-Grotte, è prevista una tavola rotonda aperta a tutti gli operatori così come ad autorità locali e organi di stampa per continuare a confrontarsi sul tema "Come tutelare e promuovere i nostrivalori?", che si svolgerà il 12 novembre ore 18.00 presso la Masseria Papaperta di Castellana-Grotte.
 
Interverranno Antonio Stragapede - Città Metropolitana di Bari, consigliere con la delega assessorile alla Promozione e coordinamento dello sviluppo economico del territorio metropolitano, Stefano Genco - presidente del GAL Terra dei Trulli e di Barsento, Francesco Tricase - sindaco del Comune di Castellana Grotte, Gianluca Gigante - fondatore di Querceta. Modererà Michele Peragine - presidente AGAP, Associazione Giornalisti Agroalimentare Puglia.
 
La sfida che “TerritOlio dei Trulli” lancia è quella di permettereall’olio extravergine d’oliva DOP Terra di Bari Murgia dei Trulli e delle Grotte di conquistare in pochi anni mercato e consumatori attestandosi tra le prime DOP d’Italia. “Una meta ambiziosa – ha chiosato il presidente del GAL, Stefano Genco - che può trasformarsi in un futuro possibile se costruito insieme”.
 
Il GAL, Gruppo di Azione Locale “Terra dei Trulli e di Barsento” con sede a Putignano, è il soggetto responsabile, e attuatore, di strategie di sviluppo sostenibile e miglioramento del livello socio-economico delle zone rurali. Costituito da un insieme di partner pubblici e privati, il GAL è l’espressione equilibrata e rappresentativa delle varie componenti socio-economiche del territorio. In particolare l’obiettivo del GAL “Terra dei Trulli e di Barsento” è quello di incentivare l’attuazione di azioni per la valorizzazione del territorio locale e delle sue eccellenze. In quest’ambito rientrano le azioni di informazioni sul territorio e sulle sue tipicità; l’applicazione di norme sulla certificazione di qualità e tracciabilità dei prodotti, fino alla creazione di progetti mirati alla promozione di itinerari tematici e alla diffusione della conoscenza delle eccellenze locali attraverso strumenti divulgativi, web e partecipazione a fiere o eventi.
 
 
Tempo stimato di lettura: 45''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!