Ancora freddo e pioggia in Valle d'Itria, ma...

di Redazione GoValleDItria giovedì, 26 novembre 2015 ore 09:58

Le previsioni meteo per giovedì 26 novembre 2015

VALLE D'ITRIA - L’ondata di maltempo che ci sta interessando dall’inizio di questa settimana, portando piogge anche copiose sulla nostra regione (fino a 50 mm caduti tra martedì e mercoledì in alcune aree comprese tra Fasano e Monopoli, 30 mm in Valle d’Itria), è destinata a perdurare almeno fino a domani, venerdì 27 novembre, per la formazione, sulla nostra Penisola, di un minimo ancora più profondo alimentato da aria fredda proveniente dalla Scandinavia.

Il minimo depressionario, nella giornata di oggi, si sposterà gradualmente, approfondendosi, dal Tirreno all’Italia meridionale, generando ulteriore maltempo e piogge abbondanti almeno fino a venerdì.

Nel fine settimana, invece, ci attendiamo un miglioramento delle condizioni del tempo, con venti settentrionali e cieli sempre più sereni. Da inizio dicembre una nuova espansione dell’anticiclone subtropicale determinerà per qualche giorno una nuova fase di tempo stabile e con temperatura superiori alla media.

Previsioni per giovedì 26 novembre 2015
Dalla prima mattina le condizioni del tempo saranno caratterizzate da cielo irregolarmente nuvoloso, con precipitazioni localmente intense alternate a temporanee schiarite. La temperatura subirà un lieve calo e sarà compresa, in collina, tra valori minimi di 3-4° e massimi intorno ai 10°. Qualche grado in più (2 o 3), ovviamente, è atteso in pianura e sulla costa. Il vento già dal mattino tenderà a ruotare a Est/Sudest.

 

Tempo stimato di lettura: 30''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!