La Cestistica Ostuni crolla a Narḍ

di Redazione GoValleDItria marted́, 22 dicembre 2015 ore 07:26

Mercoledì arriva l'Olimpica Cerignola. LE FOTO

OSTUNI - La Cestistica Ostuni esce sconfitta dalla trasferta di Nardò, con un passivo di 50 punti (103-53) al termine di una partita in cui i gialloblù sono rimasti attaccati agli avversari per poco più di un quarto e mezzo, prima che la potenza offensiva dei padroni di casa scavasse il solco decisivo. 
 
Praticamente senza i due playmaker (Griffin out per squalifica, Di Salvatore già acciaccato e rimasto in campo per una decina di minuti prima di alzare bandiera bianca), i ragazzi di coach Curiale hanno lottato fino all’intervallo, chiuso sotto di 13 punti, contro i fortissimi neretini, una squadra oggettivamente di categoria superiore, per subire, successivamente, il pesante punteggio finale.
 
Il tutto si è svolto in un’atmosfera molto particolare, con un pubblico composto esclusivamente di donne e bambini per via della capienza ridotta a soli 100 posti del Palasport di Nardò, ma nella solita positiva accoglienza della società Andrea Pasca.
 
Nardò, sospinta dai suoi uomini migliori, tutti sul ventello o quasi (Bjelic 22, Provenzano 18, Monier 20) dopo un primo tempo equilibrato ha mostrato tutto il suo potenziale offensivo, con oltre 100 punti segnati, e un’ottima organizzazione difensiva: la difesa a zona schierata da coach Di Pasquale per tutti i 40 minuti ha tagliato le gambe agli ospiti, che a parte la serata positiva di Giuseppe Altavilla (22 punti) hanno avuto poco, in termini realizzativi, da tutti gli altri.
 
Mercoledì sera, alle 20.30, ci sarà il turno infrasettimanale che chiuderà il girone d’andata, e soprattutto chiuderà un 2015 non certo memorabile per la pallacanestro gialloblù. Contro l’Olimpica Cerignola, sconfitta domenica in casa dall’Adria Bari, ancora senza Griffin, alla Cestistica servirà una gara perfetta per conquistare due punti importantissimi. 
 
Il tabellino:
 
Andrea Pasca Nardò - Cestistica Ostuni 103-53 (16-16; 42-29; 71-44)
 
NARDÒ: Colella, Provenzano 18, Manca 2, D. Dell'Anna 2, Monier 20, Bjelic 22, Iacomelli 5, Chirico 14, Durini 6, Ferilli 14. Coach: Di Pasquale.
 
OSTUNI: Milone 10 (1/2 da 2, 2/9 da 3, 2/2 TL); Morena 0 (0/3 da 2, 0/6 da 3, 5 RB); Tanzarella NE; Di Salvatore 0 (0/4 da 2, 4 RB); Taveri 0 (0/1 da 2); Craft 15 (7/10 da 2, 1/2 TL, 11 RB),Taliente 0; Calò 6 (0/1 da 2, 2/3 da 3); De Giorgi 0 (0/2 da 2, 3 RB); Altavilla 22 (9/17 da 2, 1/1 da 3, 1/4 TL, 7 RB). Coach: Curiale.
 
Arbitri: Di Monte (Bernalda), Racanelli (Matera)
 
 
Tempo stimato di lettura: 40''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché pụ favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!