Week end soleggiato in Valle d’Itria

di Redazione GoValleDItria sabato, 19 marzo 2016 ore 09:37

Le previsioni meteo a cura di Meteovalleditria.

DALLA VALLE- Ci si avvicina a piccoli passi verso la primavera, in un marzo che dal punto di vista meteorologico ha sino ad ora mostrato un lato più invernale, difatti oltre alle ottime piogge che abbiamo avuto in questi giorni, c’è da segnalare anche di come i valori termici siano stati per più giorni sotto media con massime che in alcuni comuni non hanno superato nemmeno i +10°, segno del cambiamento del tempo che spesso nel mese di marzo e aprile mostra il suo classico volto a due facce con estremi termici tra il primo caldo e l’ultimo freddo.
 
Dopo tanto “buio”, dovuto alla costante copertura nuvolosa, ecco riaffacciarsi il nostro bel sole,  che dai modelli matematici che scrutiamo per darvi aggiornamenti quotidiani , è dato da  un campo alto pressorio che darà luogo ad un fine settimana stabile , difatti sia oggi, sabato 19 marzo,  che domani, domenica delle Palme, avremo condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso con locali foschie o banchi di nebbia  nelle vallate nottetempo o al primo mattino. Termiche in leggero aumento con valori compresi tra i +13° di massima e i +7°/+8° di minima. La ventilazione sarà debole con qualche rinforzo dai quadranti nord occidentali in calo durante la sera , mentre i mari saranno da poco mossi a localmente mossi. Nella giornata di domenica la situazione meteorologica rimarrà pressoché’ identica con tempo soleggiato, termiche stazionarie e ventilazione debole occidentale/sud occidentale. Mari da poco mossi a localmente calmi.
 
di Meteovalleditria
 
Tempo stimato di lettura: 30''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!