Energie alternative e rispetto dell’ambiente: presto un progetto per la Valle d’Itria

di Redazione GoValleDItria venerdì, 7 agosto 2015 ore 09:40

Annunciato ieri (6 agosto) nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Cala di Rosa Marina. LE FOTO.

ROSA MARINA – Un progetto innovativo che coniuga l’utilizzo di energie alternative con il rispetto dell’ambiente e il risparmio, e che presto potrebbe realizzarsi anche nei comuni della Valle d’Itria. Tre obiettivi che hanno indotto il Consorzio Villaggio Cala di Rosa Marina (Ostuni), presieduto dal fasanese Antonio Clarizio, a stringere un accordo con la Sicme Energy & Gas srl, rappresentata dall’amministratore delegato Pierluigi Punzi, che è una società che fornisce energia elettrica e gas. L’accordo è stato presentato ieri mattina (6 agosto) nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso la piazzetta di Cala di Rosa Marina.

Si tratta di una convenzione che riserva prezzi competitivi ai consociati del Consorzio e non solo. La società, inoltre, ha donato un’autovettura elettrica che viene messa a disposizione dei residenti, ed in più è stata montata una colonnina per fare rifornimento per le auto elettriche all’interno del villaggio. “Tutto questo si sposa perfettamente – ha spiegato Clarizio - con uno dei nostri obiettivi che è quello di incrementare sempre più l’energia verde sino ad arrivare al totale utilizzo di mezzi solo elettrici. Questo significa rispetto per l’ambiente ma anche sicurezza per i residenti, considerato che questi mezzi di trasporto sono costretti ad una minima velocità”. "Abbiamo intenzione di creare una rete di colonnine simile a quella realizzata sulla costiera amalfitana con la collaborazione dei Comuni – ha spiegato l’amministratore unico della Sicme Energy & Gas srl, Pierluigi Punzi -. Tra poco apriremo info point a Fasano e Ostuni ma vorremmo occuparci dell'intera Valle d'Itria. L'accordo raggiunto con il Consorzio di Cala di Rosa Marina è solo il primo passo della nostra società su questo territorio".

Alla conferenza stampa ha partecipato il sindaco di Fasano Lello Di Bari, che si è detto disponibile a valutare il progetto della Sicme Energy & Gas srl di estensione ai comuni della Valle d’Itria. A conclusione della conferenza stampa, si è tenuta la benedizione della colonnina e dell'auto elettrica, infine, da parte del parroco di Savelletri, don Carlos.

 

Tempo stimato di lettura: 40’’

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!