Vendita ex caserma: il Sindaco risponde al Pd

di Alessandra Neglia venerdì, 24 gennaio 2014 ore 09:24

“Non è stata trasmessa agli uffici alcuna istanza”
 

LA PROTESTA DEL PARTITO DEMOCRATICO | LE PROPOSTE DEI CITTADINI | LA PUBBLICAZIONE DEL BANDO | L'ACCUSA DEL PD

LOCOROTONDO - È di qualche giorno fa la pubblicazione del Bando per la vendita dell’ex Caserma dei Carabinieri di Locorotondo in via Martina Franca. Vendita che è stata fortemente osteggiata, da quando se ne è palesata la prospettiva a ottobre 2013, dal Partito Democratico. Il quale, all’indomani della pubblicazione del bando, ha accusato l’Amministrazione di ignorare le istanze dei cittadini, che pure avevano proposto soluzioni alternative alla vendita su un gruppo Facebook creato ad hoc. Di questo abbiamo chiesto le ragioni al Sindaco Tommaso Scatigna, il quale ha spiegato che “non è stata trasmessa agli uffici alcuna istanza”. “Ben vengano le proposte del Pd e dei cittadini in generale – ha dichiarato il Sindaco, - purché le conosciamo. Noi siamo sempre aperti al dialogo e, nel caso di proposte positive, pronti a sterzare, e lo abbiamo dimostrato in più occasioni”. Il Pd avrebbe quindi dovuto mettere ordine alle proposte raccolte e presentare regolare istanza presso gli uffici oppure avvalersi del supporto del suo consigliere comunale poiché Facebook può andar bene come piattaforma di comunicazione, ma non ha quella tracciabilità che invece acquistano gli atti depositati e protocollati.


Tempo stimato di lettura: 1’10’’

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!