Rinvenuto a Monopoli mezzo rubato a Locorotondo

di Redazione GoValleDItria lunedì, 6 aprile 2015 ore 08:37

Operazione dei Carabinieri di Castellana Grotte

MONOPOLI - Unitamente ad un complice riuscito a dileguarsi, è stato sorpreso, all’interno di una masseria con armi e mezzi rubati ed è finito in manette. Si tratta di un 37enne di Monopoli arrestato dai Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte con le accuse di detenzione illegale di armi e ricettazione.

Nel corso di una perquisizione effettuata all’interno di una masseria in uso all’uomo, i militari hanno rinvenuto un revolver cal. 38 marca “Astra”, con matricola abrasa e con 5 cartucce nel tamburo nonché un fucile semiautomatico Beretta cal. 12 con matricola abrasa e con 8 cartucce dello stesso calibro. Nella struttura i militari hanno trovato anche un autocarro Iveco con rimorchio rubato a Locorotondo, un trattore rubato a Bari, una ricetrasmittente impostata sulle frequenze delle Forze dell’Ordine, un disturbatore di frequenza “Jammer”, attrezzature ed utensili meccanici di provenienza illecita, due patenti, una carta di identità e due carte di circolazione contraffatte.

I mezzi sono stati restituiti agli aventi  diritto mentre l’uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la casa circondariale di Bari.

 

Tempo stimato di lettura: 40''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!