Al via domani il Locus Winter

di Redazione GoValleDItria mercoledì, 25 dicembre 2013 ore 08:45
Nicola Gaeta e il suo racconto della New York del jazz

Fabio Mogera

LOCOROTONDO – Al via domani (26 dicembre) la seconda edizione del “Locus Winter”. Quattro giorni di performance live, incontri culturali e dj set, tutti ad ingresso libero e distribuiti in diverse location nel tradizionale centro storico di Locorotondo. 
 
Primo appuntamento alle 18.00 presso il locale Docks 101 con la presentazione di “BAM, il jazz oggi a New York“, il libro di Nicola Gaeta che ricostruisce tra le strade e i club newyorkesi una scena multiforme quale è quella della musica afroamericana nella Grande Mela. «Nicola Gaeta è uno di quei rari inviati che ascoltano, osservano, chiedono, e riascoltano, prima di scrivere. Il suo libro è un’analisi brillante e accurata di New York City e della sua scena jazz, oggi: un’istantanea ad alta risoluzione, ricca di sfumature colorite, particolari divertenti e osservazioni che tutti gli amanti della musica – italiani, americani e d’ogni dove – apprezzeranno. Consiglierei a chiunque suoni o faccia parte di questo mondo di leggerlo, fosse solo per condividere lo spirito dell’avventura che Gaeta trasmette. Infine, l’autore si mostra per quello che è: un vero amante del jazz, con occhi e orecchie ben aperte, anche quando annota le sue osservazioni. Nel campo del giornalismo musicale, non si può chiedere di meglio». Questo scrive di lui Ashley Kahn. Con interviste ai più importanti musicisti che operano a New York e schede dei maggiori jazz-club della Big Apple, questo libro guida il lettore fra le strade di una città in perenne mutamento, in un viaggio che è possibile intraprendere anche restando comodamente seduti, alla ricerca del significato del termine BAM (Black American Music) con cui molti artisti afroamericani stanno ridefinendo la  loro musica, per distinguerla dal mainstream. Nicola Gaeta, medico, critico musicale, conduttore radiofonico, ha maturato una lunga esperienza da deejay nei club e nelle radio tra gli anni Settanta e i Novanta. Collaboratore di testate quotidiane e specializzate, tra le quali il «Corriere del Mezzogiorno», «Jazz Magazine» e «Musica Jazz», è stato inviato presso i più importanti festival nazionali e internazionali, da Roccella Jonica a Umbria Jazz, dal Montreux Jazz Festival al North Sea Jazz Festival. È autore di “Una preghiera tra due bicchieri di gin – Il jazz italiano si racconta”. Attualmente collabora con «Musica Jazz» dove scrive per una rubrica che si chiama Groove.
 
Si prosegue alle 21.00 con la BAM live session, esibizione dal vivo della trombettista Fabio Morgera, molto attivo e apprezzato nella scena di New York, supportato eccezionalmente da un inedito combo made in Valle d’Itria - Giovanni Angelini, Vinx Abbracciante, Camillo Pace.

 
Tempo stimato di lettura: 1'20''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!