Un libro ambientato a Locorotondo in cima alle classifiche spagnole

di Redazione GoValleDItria venerdì, 25 dicembre 2015 ore 07:53

Si intitola "La maledicciò de los Palmisano"

LOCOROTONDO – Non solo riconoscimenti nazionali per la sua bellezza architettonica e paesaggistica, ora Locorotondo è anche diventata anche la musa ispiratrice dello scrittore spagnolo Rafel Nadal, il quale, durante una vacanza, è rimasto affascinato dalla cittadina della Valle d’Itria.
 
In particolare, Nadal è stato attirato dalle scritte incise sul monumento ai caduti pieno di nomi in cui campeggiava lo stesso cognome: Palmisano. 
 
Da qui l’idea che è alla base del romanzo, consistente nell’immaginare che questi appartenessero ad una stessa famiglia segnata dalla guerra e dal conseguente dolore della morte. In particolare è narrato uno degli episodi più cruenti della Seconda Guerra Mondiale: il bombardamento di Bari del 2 dicembre del 1943. 
 
La maledicciò de los Palmisano”, questo il titolo dell’opera, è diventato immediatamente un caso letterario in Spagna, dove è rimasto in vetta alle classifiche di vendita per settimane, entrando di diritto tra i primi quindici libri più letti.
 
A breve sarà tradotto in altre cinque lingue, tra cui l’italiano. 
 
Onore, dunque, a Rafel Nadal, il quale ha reso onore alle tante vittime di Locorotondo, immortalando tra le pagine di un libro la loro memoria. 
 
 
 
Tempo stimato di lettura: 20''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!