A Locorotondo la premiazione del IV Concorso Internazionale di Poesia 2015 “Contrade in Valle d’Itria”

di Redazione GoValleDItria giovedì, 10 marzo 2016 ore 07:45

Mercoledì 16 marzo

LOCOROTONDO - Il prossimo mercoledì 16 marzo, a partire dalle ore 18.30, presso Palazzo Renna a Locorotondo, avrà luogo la premiazione del vincitore del IV Concorso Internazionale di Poesia 2015 “Contrade in Valle d’Itria”
 
Giunto alla quarta edizione, grazie al Sostegno e al Contributo della Regione Puglia e la collaborazione delle Amministrazioni Comunali di Cisternino, Locorotondo e Martina Franca, il Concorso di Poesia promosso dall’’Associazione “Il Paese delle Contrade” ottiene ancora il Patrocinio dell’Università di Bari Aldo Moro, con cui collabora sia nella selezione degli elaborati che nella scelta della Poesia vincitrice. 
 
A presenziare all’evento sarà il Presidente del Premio, il Prof. Antonio Felice Uricchio, Magnifico Rettore.
 
I criteri di rotazione stabiliti, prevedono che la cerimonia di premiazione si celebri ogni anno in uno dei paesi della Valle d’Itria, ispiratrice del Concorso; quest’anno la premiazione avverrà a Locorotondo e la stele commemorativa di questa edizione verrà ubicata nell’agro locorotondese a seguito di una accurata valutazione che il Direttivo dell’Associazione farà con la locale Amministrazione Comunale. 
 
All’eventosono stati invitati i Componenti il Comitato di Valutazione, le locali Autorità e gli Autori delle Poesie in concorso, oltre alla Stampa e alle Associazioni di Promozione Culturale, Sociale e Territoriale, le Rappresentanze Professionali e di Categoria.
 
Nel corso della serata verrà presentata l’attività di promozione culturale e territoriale dell’Associazione “Il Paese delle Contrade” per l’anno 2016.
 
 
Tempo stimato di lettura: 40''
 

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!