Nuove conferme per la 12^edizione del Locus Festival

di Redazione GoValleDItria mercoledì, 11 maggio 2016 ore 07:07
In programma a Locorotondo dal 15 luglio al 7 agosto 2016

LOCOROTONDO - Sempre di più all'avanguardia della musica con Snarky Puppy, Submotion Orchestra, Andreya Triana. Continua a delinearsi il percorso musicale del Locus Festival, in programma dal 15 luglio al 7 agosto a Locorotondo, che alla sua 12^ edizione si conferma come uno dei festival più all’avanguardia in Italia.
 
Tre nuovi headliner di spessore internazionale, hanno inserito il Locus festival nei loro tour accanto ai più rinomati festival del mondo: Snarky Puppy da New York city, Submotion Orchestra da Leeds (UK), Andreya Triana da Londra, sono tutti artisti che esprimono alla perfezione l'universo musicale del Locus festival, quest'anno più aperto che mai alle contaminazioni di genere fra jazz, black music ed elettronica.
 
Dal 15 luglio al 7 agosto, si svolgerà lo straordinario programma artistico del 2016, articolato in quattro weekend dedicati principalmente a sonorità d’avanguardia provenienti da New York e dal Regno Unito.
 
I primi nomi confermati sono: il 23 luglio l’icona dell’hip hop Dj Premier live con la sua band The Badder da New York; il 24 luglio il collettivo newyorkese Snarky Puppy, il 30 luglio la vocalist Andreya Triana da Londra, il 31 luglio la band di Leeds (UK) Submotion Orchestra, il 5 agosto il live set del giovane genio inglese dell’elettronica Floating Points live; il 27 agosto l’attuale star della black music e del jazz americano Kamasi Washington per uno speciale evento “extra Locus”.
 
Altri grandi nomi sono ancora in via di definizione e saranno annunciati nelle prossime settimane sui social e sul sito ufficiale del festival.
 
Guida musicale e ispirazione della 12^ edizione del Locus sarà il grande Sun Ra, leggendario musicista americano (1914-1993) il cui approccio “afrofuturista” al jazz ha ispirato tanti artisti geniali in molteplici ambiti musicali. Con il suo motto “space is the place”, percepiremo il Locus (che significa “luogo”) come spazio, e lo spazio urbanistico di Locorotondo (luogo rotondo) come una rappresentazione del cerchio cosmico.
 
 
Tempo stimato di lettura: 30''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!