Francesco Varanini a Locorotondo

di Redazione GoValleDItria domenica, 22 maggio 2016 ore 08:06

Per presentare "Macchine per informare - L'informatica come prosecuzione della filosofia con altri mezzi" 

LOCOROTONDO – Venerdì  27 maggio alle ore 19 avrà luogo l’incontro, presso  GLAN Laboratori Urbani di Locorotondo, con  Francesco Varanini, autore del libro "Macchine per informare - L'informatica come prosecuzione della filosofia con altri mezzi" .
 
Francesco Varanini è cofondatore della rivista l'Internazionale, Docente e Fondatore della prima Facoltà di Informatica Umanistica presso L'università di Pisa.
 
Dialoga con l'autore Nando Cannone
 
Sarà una splendida occasione per interrogarsi sulla contemporaneità e le sue caratteristiche, sull'influenza dei computer nella vita quotidiana, sulle connessione tra il pensiero filosofico e l'informatica. Spesso si pensa che ci sia una scissione tra il sapere tecnico e il pensiero filosofico, ma forse è giunto il momento di iniziare a riallacciarli, rimetterli in collegamento e studiarli.
 
L'evento è organizzato da Libri nei Vicoli del Borgo in collaborazione con Aforisma Business School, OPRA FORMAZIONE, Università del Salento (Dipartimento di Filosofia), Università degli Studi della Basilicata (Dipartimento delle Culture Europee e Mediterranee di Matera ), Dipartimento delle Scienze Umane, Blue Web, AIF Associazione Italiana Formatori, Staisinergico. Coworking a Sud, MATERA CAPITALE DELLA CULTURA 2019.
 
 
Inoltre, l'evento fa parte di un cartellone ben più ampio di occasioni di discussione , perché crediamo sia necessario fortificare la rete dei territori virtuosi del centro sud. Ecco, quindi, il calendario completo:
 
- Giovedì 26 maggio alle ore 18.00 presso la sede di AFORISMA Business
School.
- Venerdì 27 maggio ore 10.30 a Matera presso L'Università degli Studi
della Basilicata.
 
 
Tempo stimato di lettura: 40''
 

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!