Martina Franca: 65mila euro per lo smaltimento di amianto

di Redazione GoValleDItria martedì, 16 settembre 2014 ore 07:09

A breve l'avviso pubblico

MARTINA FRANCA - Il Comune di Martina Franca si è aggiudicato un contributo regionale pari a 50 mila euro, con un cofinanziamento comunale di ulteriori 15 mila euro, a seguito della partecipazione al bando regionale  per la rimozione e lo smaltimento di manufatti in amianto in aree private.
 
Dopo aver ottenuto i finanziamenti per le bonifiche dell’agro, oltre 80 interventi in un anno e mezzo, siamo riusciti ad avere un altro sussidio da parte della Regione Puglia per la rimozione dell’amianto posseduto dai cittadini – dichiara l’assessore all’Ambiente, Stefano Coletta. - Per tanti anni la società ha utilizzato l’eternit credendo fosse un materiale innocuo; oggi  ci ritroviamo di fronte a spese eccessive per lo smaltimento dello stesso che, se friabile, può essere pericoloso per la salute. Per questo abbiamo subito partecipato al Bando posizionandoci al primo posto grazie alla tempestività nella proposizione della domanda”.
 
A breve sarà pubblicato un avviso pubblico destinato ai cittadini residenti a Martina Franca che vorranno smaltire l’amianto. Il contributo massimo erogabile sarà assegnato per un importo pari al 70% delle spese ammissibili per un massimo di 1500,00 euro a cittadino.
 
 
Tempo stimato di lettura: 30''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!