Denunce e controlli sul territorio di Martina Franca

di Redazione GoValleDItria giovedì, 31 marzo 2016 ore 10:25

Operazione dei Carabinieri.

MARTINA FRANCA- I Carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere ed al  controllo della circolazione stradale.
 
Durante i controlli sono state 4 le persone denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica del capoluogo jonico, e più specificatamente: una 47enne di nazionalità rumena residente a Grottaglie, sottoposta al regime degli arresti domiciliari, è stata denunciata per essersi resa responsabile del reato di evasione poiché, al momento del controllo, non era in casa come invece avrebbe dovuto; un 23enne di Carosino è stato colto in possesso di gr. 10 di hashish e pertanto denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente; un 20enne di Martina Franca è stato colto alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e sotto l’influenza dell’alcol, essendo risultato positivo all’assunzione di cocaina e con un tasso alcolemico pari a 0,47 g/l, motivo per cui è stato denunciato a piede libero con ritiro della patente di guida; un 48enne martinese, è stato denunciato poiché colto alla guida di un veicolo sprovvisto di copertura assicurativa e peraltro già vincolato da un provvedimento di sequestro.
 
Quattro giovani, infine, sono stati segnalati alla Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti, in quanto colti in possesso di modiche quantità sostanza stupefacente destinate all’uso personale. Sequestrati in totale gr. 2 di hashish e gr. 1 di marijuana.
 
 
 
 
Tempo stimato di lettura: 30''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!