Controlli dei Carabinieri in materia di circolazione stradale nel Tarantino

di Redazione GoValleDItria martedì, 26 luglio 2016 ore 12:08

2 persone denunciate in stato di libertà,15 patenti e carte di circolazione ritirate, 29 veicoli sequestrati

MARTINA FRANCA - Continuano senza sosta i controlli straordinari sulla circolazione stradale disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Taranto in tutta la provincia jonica. 
 
Tale attività, con l’impiego degli uomini in servizio presso le cinque Compagnie Carabinieri della provincia di Taranto, viene espletata attraverso un’incisiva e costante azione preventiva e repressiva, volta ad incentivare il rispetto delle norme che regolano la circolazione stradale.
 
I controlli, mirati a sanzionare la guida indisciplinata di automobilisti, in questo particolare periodo dell’anno, riguardano anche i motociclisti, con lo scopo di accertare l’uso del casco protettivo, la regolare revisione, nonché la copertura assicurativa dei motoveicoli. 
 
L'obiettivo è garantire a residenti e vacanzieri, un’estate sicura, attraverso  servizi espletati soprattutto nelle località ricadenti lungo la fascia costiera, luogo di maggior concentrazione di turisti, di giovani e di numerosi locali di intrattenimento, dove si riversa la movida soprattutto durante le ore notturne.  
 
Nell’ultima settimana, 2 sono i soggetti denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica del capoluogo jonico, di cui 1 per guida in stato di alterazione psicofisica da stupefacenti e 1 per guida in stato di ebbrezza alcoolica. 
 
In totale 105 sono state le contravvenzioni redatte a carico di indisciplinati utenti della strada e più specificamente: 7 le persone contravvenzionate per guida con patente revocata o mai conseguita, 7 per mancato uso delle cinture di sicurezza; 8 per l’uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici; 10 per mancato uso del casco; 21 per mancanza di copertura assicurativa, 16 per omessa revisione dei veicoli e 36 per altre violazioni in materia di Codice della Strada con il conseguente sequestro amministrativo di 29 veicoli, di cui 10 motoveicoli.
 
Sono stati controllati complessivamente 1.482 veicoli e 1.669  utenti della strada, ritirando in totale 15 tra patenti di guida e documenti di  circolazione decurtando complessivamente 90 punti sulle patenti di guida.
 
Analoghi servizi continueranno anche nei prossimi giorni.
 
 
Tempo stimato di lettura: 30''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!