IdeaLista Martina su SS 172: "L’Amministrazione non ha chiesto neppure una conferenza dei servizi"

di Redazione GoValleDItria sabato, 12 marzo 2016 ore 07:24

"Nessuno sforzo dal Comune per trovare una soluzione"

SEQUESTRO DEPURATORE | SEQUESTRO SS 172 | IL CONSIGLIO COMUNALE SI RIUNISCE SULLA SS 172 SVOLTO IL CONSIGLIO COMUNALE A PETRA NEVARA | IL SINDACO SCRIVE A EMILIANO E PERRONE

MARTINA FRANCA - I Consiglieri Comunali di opposizione, nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale su proposta di IdeaLista, avevano chiesto la convocazione urgente di una conferenza dei servizi che vedesse seduti allo stesso tavolo Acquedotto Pugliese, Anas, Autorità idrica pugliese, il Presidente della Regione Puglia, la Sovrintendenza, Arpa e Asl per trovare la soluzione immediata per lo smaltimento delle acque del depuratore e la riapertura della Strada Statale 172 entro pochi giorni.

"Invece l’Amministrazione Comunale il massimo che si è sforzata di fare è stata la convocazione della Giunta in una tenda montata sulla strada - si legge in una nota divulgata proprio da IdeaLista. - Tutto qui? Vogliamo ricordare la grande responsabilità della Regione Puglia a cui appartengono la maggior parte degli Enti citati e vogliamo anche ricordare che da ben 12 anni alla Regione governa il centrosinistra, ovvero lo stesso colore politico dell’Amministrazione di Martina Franca. E vogliamo ricordare anche che sono 12 anni che siede sulla poltrona del Consiglio Regionale un rappresentante di Martina Franca che si è sempre vantato di fare gli interessi di Martina, mentre invece i risultati sono sotto gli occhi di tutti".

 

Tempo stimato di lettura: 30''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!