Ospedale Martina Franca, grande la soddisfazione del Partito Democratico

di Redazione GoValleDItria venerdì, 29 aprile 2016 ore 09:09

Per la riapertura del blocco Ostetricia e Ginecologia e dei reparti di Medicina  e Urologia

MARTINA FRANCA - Il locale circolo del Partito Democratico esprime grande soddisfazione per l’apertura blocco parto a servizio di Ostetricia e Ginecologia e dei reparti di Medicina (che conta 32 posti letto) e Urologia (12 posti letto) appena riammodernati dell’Ospedale di Martina Franca.

Dopo aver ristrutturato i reparti di ginecologia, ostetricia, neonatologia, chirurgia, ortopedia, centro prelievi e trasfusionale e pronto soccorso, mentre sono in fase di completamento quelli di  cardiologia e pediatria e sono state assegnate allo studio tecnico  le procedure di gara per rianimazione e l’implementazione degli spazi per tre piani in altezza al servizio di tutto l’Ospedale, sono stati inaugurati ieri, 28 aprile, nuovi spazi con nuovi arredi che renderanno più confortevole il ricovero ospedaliero dei cittadini del nostro territorio.
 
"Plaudiamo, inoltre, - si legge in una nota - all’acquisto dei nuovi macchinari del parco tecnologico e della nuova ambulanza con rianimazione a bordo consegnata lo scorso mercoledì. Questi investimenti sono il risultato del quotidiano lavoro svolto dal Consigliere regionale del PD, Donato Pentassuglia, impegnato in prima linea insieme all’Amministrazione comunale, per garantire l’offerta sanitaria del Presidio Ospedaliero “Valle d’Itria”. Ci auguriamo che si continui a valorizzare il nostro Ospedale, punto di riferimento per molti paesi dell’area ionica e della Valle d’Itria, che vanta importanti esperienze oltre che eccellenti professionalità mediche. Il Partito Democratico di Martina Franca continuerà ad essere vigile e attento a queste importanti tematiche che riguardano l’intera nostra comunità".
 
 
Tempo stimato di lettura: 30''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!