Martina: IdeaLista prepara l'incontro con il Commissario Castaldo

di Redazione GoValleDItria martedì, 27 settembre 2016 ore 08:33

Viabilità, traffico, sicurezza e ufficio tributi sono i punti che verranno trattati

MARTINA FRANCA -  IdeaLista si appresta a formalizzare la seconda richiesta di incontro per fare il punto della situazione con il Commissario prefettizio. Sarà l’occasione per rilanciare il loro appello alla trasparenza, richiesto già nel corso della precedente amministrazione, nei confronti di alcuni dirigenti e chiedere chiarimenti sul loro operato e per una maggiore vigilanza, ma anche per un corretto funzionamento della macchina amministrativa.
 
IdeaLista chiederà di conoscere le tempistiche per il ripristino della viabilità di via Bellini (nei pressi dell’ex cinema), ma si informerà anche chiarimenti sulle procedure per il futuro parcheggio di via Bellini: sarà rispettato l’affaccio sulla Valle d’Itria? Quale soluzione sarà adottata? Verranno tutelati gli antichi orti del duca? Quanti posti auto sono
previsti?
 
Al Commissario IdeaLista chiederà spiegazioni sul nuovo appalto dei rifiuti e chiederà una presa di posizione decisa a chiarimento del futuro dell’ospedale di Martina Franca. Verrà affrontato il tema del traffico e della viabilità, della rotatoria di Via Leone XIII che non riesce a trovare soluzione e dei lavori nell’area di via Mottola, via Guglielmi e via della Resistenza che, secondo gli attivisti, oltre a non aver risolto i problemi legati all’emergenza idrogeologica che caratterizzano la zona in caso di piogge, non hanno portato miglioramenti neppure sul fronte del traffico, della viabilità e della sicurezza. Allo stesso modo, per IdeaLista, sono urgenti i lavori di messa in sicurezza di quello che è stato definito in Consiglio Comunale il “camminamento delle mucche” in via dello stadio, voluto dai precedenti amministratori e che mette a serio rischio la sicurezza di pedoni e automobilisti.
 
IdeaLista chiederà di conoscere le modalità di funzionamento delle mense scolastiche, per evitare tutti i problemi verificatisi nel corso della precedente amministrazione e manifesterà, ancora una volta, la necessità di un corretto funzionamento dell’ufficio tributi, per evitare interminabili file agli sportelli e il ricorso alle “cartelle pazze” inviate dagli uffici in questi anni a migliaia di cittadini.
 
 
Tempo stimato di lettura: 30''
 

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!