A Martina la Festa dello Sport 2016

di Redazione GoValleDItria mercoledì, 1 giugno 2016 ore 07:36

Due giorni all'insegna di attività sportive nelle piazze cittadine. LE FOTO

MARTINA FRANCA - Due giorni in cui lo sport sarà l’indiscusso protagonista della città.
 
A Palazzo Ducale, dinanzi alla stampa e alle Società sportive, è stata presentata la Festa dello Sport 2016, iniziativa che si svolgerà sabato 4 e domenica 5 giugno nelle piazza cittadine organizzata dal Comune di Martina Franca – Assessorato allo Sport, in collaborazione con il Coni, la Basilica di San Martino, la Fondazione Nuove Proposte, Confcommercio, Comitato di Viale della Libertà, Armonie d’Itria e Arte Franca.
 
Tante le iniziative in programma.
 
Si parte, infatti, sabato 4 giugno, alle ore 11.00, presso la Sala Consiliare, con la presentazione del libro “Il pallone che rotolò fino alle olimpiadi” di Vittorio Brandi, a cura della Fondazione Nuove Proposte; alle ore 15.00, in area Pergolo, si svolgerà il Triathlon, a cura della Piscina Albatros e Triathlon Valle d’Itria; alle ore 17.00 “Giubileo degli Sportivi”, la staffetta con la teda delle Olimpiadi Londra 2012 con partenza da Piazza Roma e arrivo alla Basilica di San Martino con la benedizione degli sportivi (a questo evento parteciperà anche il Complesso Bandistico “Armonie d’Itria”). La Sala Consiliare ospiterà, alle ore 18.00, la consegna degli attestati di partecipazione e alle ore 18.30 la cerimonia per il premio “Alessandro Morricella” decretando lo Sportivo Martinese dell’anno 2015/2016 per le categorie under 18 uomo, under 18 donna e classifica generale. Anche quest’anno, infatti, l’Amministrazione Comunale ha deciso di dedicare la Festa dello Sport 2016 ad Alessandro Morricella giocatore di calcio a 5 tragicamente scomparso un anno fa per un incidente sul luogo di lavoro.  Alle ore 19.00, in Piazza Crispi si terrà il 2° raduno Fiat 500 Martina Franca,  a cura di Fiat 500 club Italia. Nuova iniziativa proposta quest’anno è il Torneo dei Rioni che si terrà a partire dalle ore 20:00 presso il Centro Servizi in Piazza D’Angiò  e che vedrà la partecipazione di numerose squadre rionali.
 
Domenica 5 giugno, alle ore 9.00 partirà da Corso Italia, la staffetta lungo l’extramurale, a cura del Gruppo Marathon La Palestra, GS Paolotti e AVIS; alle ore 10.30, al Palawojtyla si terrà il 3° Memorial Franco D’Arcangelo, a cura di Amatori Basket e dalle ore 19.00 fino a sera, in Villa Carmine, si esibiranno le Scuole di Ballo El Sol Natural, Salsipop School, Barrio Caliente e Happy Dance.
Per tutta la giornata di domenica (10.30-13.00 e 16.30-20.30) le Piazze della città, divise in 14 aree (Piazza Maria Immacolata, Piazza Plebiscito, Corso Vittorio Emanuele, Piazza Roma, Piazza XX Settembre, Corso Messapia, Corso Italia, Villa Garibaldi, Piazza Crispi, Viale della Libertà, Cento Servizi, Villa Carmine, Palawojtyla, Pergolo) saranno animate dalle attività curate dalle Associazioni Sportive.
 
Stefano Coletta, assessore allo Sport, ha dichiarato: “Dopo il successo delle scorse edizioni abbiamo deciso di raddoppiare il nostro impegno con ben due giorni di attività che renderanno questo evento uno dei più grandi in Italia. Le piazze e le vie cittadine saranno invase dai colori e dai sorrisi dei nostri atleti, dalle oltre 70 associazioni che vi hanno aderito, e dai cittadini per celebrare la Giornata Nazionale dello Sport fortemente voluta dal Ministero dello Sport e dal Coni. La nostra Amministrazione è fortemente impegnata a sostenere lo sport locale attraverso l’organizzazione di eventi, la concessione delle strutture e gli investimenti sulle stesse: basti pensare ai lavori di manutenzione al campo del Pergolo, al Palazzetto dello Sport, alle palestre comunali e alla realizzazione dei numerosi parchi gioco urbani. A breve, inoltre, sarà realizzato il manto in erba sintetica al capo sportivo Angelo Fasano in contrada Cupa presso il quale è già stato istallato  l’impianto di illuminazione e adeguati gli spogliatoi.
Voglio ringraziare chi, ogni giorno tra mille difficoltà, dedica il suo tempo a far crescere i nostri ragazzi: istruttori, maestri, genitori e imprenditori che finanziano le attività. Il servizio che rendono alla città è encomiabile sia in termini di valore sportivo e sociale che di apporto alla crescita turistica e culturale di Martina. Un ringraziamento particolare agli sponsor che hanno dato il proprio contributo alla realizzazione della Festa, ovvero la pizzeria Zio Giacomo e la concessionaria Citroen di Semeraro e Miccoli, nonché alle forze dell’ordine e a tutti coloro che gratuitamente si impegnano per la buona riuscita dell’evento, come Ser e Croce Rossa”.
 
 
 
Tempo stimato di lettura: 1'

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!