No alla vendita della vecchia caserma in via Martina Franca

di Alessandra Neglia lunedì, 14 ottobre 2013 ore 12:12

Il PD locorotondese denuncia la cecità e l’assenza di programmazione della Giunta comunale di centrodestra.

LOCOROTONDO - Nell’ultimo Consiglio Comunale, la maggioranza di centrodestra guidata dal Sindaco Tommaso Scatigna ha annunciato l’inserimento dell’ex caserma dei Carabinieri di Via Martina Franca nel piano delle alienazioni, del quale fanno parte i beni pubblici di cui l’Amministrazione intende disfarsi.

Il Partito Democratico di Locorotondo già durante la seduta del Consiglio Comunale ha espresso una ferma opposizione a questo provvedimento, opposizione fondata su diverse ragioni tanto evidenti a chi abbia un minimo di buon senso per comprendere come non appaia lampante agli occhi di questa cieca amministrazione comunale.

Innanzitutto appare incomprensibile che l’Amministrazione dismetta un bene immobile pubblico tanto strategico per la sua posizione centralissima nel tessuto urbano del paese; è ancor più assurdo osservare che nel nostro Comune si dismette parte del patrimonio pubblico, in alcuni casi svendendolo, mentre si continuano a pagare cospicui affitti a privati per altri immobili.

Alla luce di questa pratica diffusa, che produce un vero spreco di risorse vitali per il bene comune, chiediamo alla maggioranza di centrodestra se si possa riscontrare il principio di redditività dei beni pubblici sancito, dalla Corte dei Conti, quando viene messo in vendita un edificio comunale senza nemmeno averlo inserito in un progetto di diversa destinazione funzionale.

Evidentemente per il centrodestra vendere è meglio che offrire servizi ai cittadini, specie se ad acquistare fossero (sperando che non sia questo il caso) “amici capimattone”.

Il Partito Democratico, invece, ritiene essenziale il sostegno alle realtà locali che si impegnano sul territorio, ed anche per questo sostiene con forza la necessità di non disfarsi della ex caserma dei Carabinieri, e di destinarla altresì ad un uso che promuova l’aggregazione e la crescita culturale e sociale della comunità Locorotondese.

Il nostro Partito è convinto che sia necessario coinvolgere cittadini ed associazioni nel ripensare l’utilizzo dei beni pubblici inutilizzati, ivi compresa la ex caserma di Via Martina Franca, promuovendo un concorso di idee per restituire alla popolazione di Locorotondo la disponibilità di quanto le appartiene.

Proprio per questo motivo è possibile partecipare ed esprimere la propria opinione sul gruppo Facebook “Spaziocaserma: idee per via Martina”, in cui discutere e proporre le opzioni alternative alla vendita dell’immobile ai privati.

Invitiamo tutti a partecipare per fermare la speculazione a vantaggio della tutela del territorio e del rispetto della cittadinanza.

Circolo PD Locorotondo

 

Tempo stimato di lettura: 1'30''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!